Tweets di Papa Francesco su Enciclica

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

158a-enciclicaTweets di Papa Francesco
sulla sua Enciclica “Laudato si”.

Papa Francesco ha pubblicato la sua Enciclica “Laudato si'”. – E’ stata già indicata come la rivoluzione “verde” di Francesco. “Mai un’enciclica ha suscitato una tale aspettativa” ha sottolineato padre Federico Lombardi, responsabile della sala stampa della Santa Sede, in occasione della presentazione il 18 giugno in Vaticano dell’enciclica “green” di papa Francesco sulla “cura della casa comune”.

Con una attività intensisissima (e inedita) del profilo twitter di Papa Francesco, assistiamo quasi ad una breve catechesi a colpi di tweet circa la nuova enciclica (la prima interamente bergogliana) spiegata o per lo meno illustrata sinteticamente dallo stesso Pontefice con oltre 60 tweets in circa 20 ore di attività. – Ecco alcuni tweets del Papa. Sono flashes vitali da meditare!

  1. Invito tutti a dedicare un momento di riflessione alle sfide che ci troviamo davanti in merito alla cura della nostra casa comune.
  2. C’è una relazione intima tra i poveri e la fragilità del pianeta.
  3. È necessario cercare altri modi di intendere l’economia e il progresso.
  4. Ogni creatura ha un suo proprio valore.
  5. L’odierna cultura dello scarto ci fa invocare un nuovo stile di vita.
  6. “Un crimine contro la natura è un crimine contro noi stessi e un peccato contro Dio” (Patriarca Bartolomeo).
  7. Il clima è un bene comune, di tutti e per tutti.
  8. I cambiamenti climatici costituiscono una delle principali sfide attuali per l’umanità.
  9. La terra, nostra casa, sembra trasformarsi sempre più in un immenso deposito di immondizia.
  10. Questi problemi sono intimamente legati alla cultura dello scarto.
  11. Un problema particolarmente serio è quello della qualità dell’acqua disponibile per i poveri.
  12. Il deterioramento dell’ambiente e quello della società colpiscono in modo speciale i più deboli del pianeta.
  13. L’ambiente umano e l’ambiente naturale si degradano insieme.
  14. Dobbiamo ascoltare tanto il grido della terra quanto il grido dei poveri.
  15. Incolpare l’incremento demografico e non il consumismo estremo di alcuni, è un modo per non affrontare i problemi.
  16. C’è un vero “debito ecologico”, soprattutto tra il Nord e il Sud.
  17. È necessario che i Paesi sviluppati contribuiscano a risolvere questo debito limitando il consumo di energia non rinnovabile.
  18. Non c’è spazio per la globalizzazione dell’indifferenza.
  19. L’interesse economico arriva molto facilmente a prevalere sul bene comune.
Presentazione dell'Enciclica “Laudato si'" di Papa Francesco. - E' stata già indicata come la rivoluzione "verde" di Francesco. “Mai un’enciclica ha suscitato una tale aspettativa” ha sottolineato padre Federico Lombardi, in occasione della presentazione il 18 giugno in Vaticano dell’enciclica “green” di papa Francesco sulla “cura della casa comune”.
Presentazione dell’Enciclica “Laudato si'” di Papa Francesco. – E’ stata già indicata come la rivoluzione “verde” di Francesco. “Mai un’enciclica ha suscitato una tale aspettativa” ha sottolineato padre Federico Lombardi, in occasione della presentazione il 18 giugno in Vaticano dell’enciclica “green” di papa Francesco sulla “cura della casa comune”.
Condividi l'articolo