Spilinga, prima edizione del Festival della Lyra
Attualità

A Spilinga il “Festival internazionale della Lyra del Mediterraneo”

Ospite dalla Turchia la “Burdur Municipality Turkish Art Music band”.

Musica popolare e gastronomia locale domenica 19 agosto a Spilinga a partire dalle ore 20:00.

Spilinga, prima edizione del Festival della Lyra
Spilinga, prima edizione del Festival della Lyra

Anche quest’anno si terrà a Spilinga domenica 19 agosto, dalle ore 20.00, la manifestazione culturale-musicale promossa dall’Associazione “LiraBattente”, dal Comune di Spilinga e dall’Istituto culturale per le Relazioni Euromediterranee: il “Festival Internazionale della Lyra del Mediterraneo”.
Giunto alla terza edizione, l’evento rappresenta un vero e proprio intreccio musicale che va dalla Calabria fino alle sponde del Mediterraneo, attraverso il suono di un antico strumento musicale introdotto dall’Impero Bizantino in tutti i principali paesi del Mediterraneo intorno all’anno mille: la “Lyra”. Questo antico strumento ha assunto diversi nomi nei vari popoli del Mediterraneo:
in Grecia “Lyra”, in Spagna “Rabel”, in Turchia “Kemence”, in Bulgaria “Gadulka”, in Croazia “Lijerica” ed in Calabria “Lira”. Non mancheranno all’evento i maestri della liuteria calabrese con le loro esposizioni artigianali.
Finalità della manifestazione è quella di diffondere la conoscenza delle tradizioni musicali dell’area del Mediterraneo, ma anche promuovere e valorizzare la zona del Monte Poro, unica assieme all’area Locride della Calabria, dove un tempo si suonava la Lira calabrese.
“Il Comune di Spilinga -come ha spiegato il Sindaco Franco Barbalace- promuove ormai da tre anni questo evento, volendosi caratterizzare come centro della “Cultura Mediterranea” ed ha sposato in pieno e fin dall’inizio il progetto promuovendolo accanto a Franco Pontoriero leader dell’associazione e del gruppo “Lirabattente”, nonché direttore artistico della manifestazione”. Inoltre quest’anno all’organizzazione si è associato l’Icre, l’“Istituto Culturale per le relazioni Euromediterranee” di nuova costituzione nel comune di Spilinga, che ha voluto ospitare proprio il gruppo turco, per rapporti di scambi culturali già intercorsi, con una delegazione di sette elementi che sarà ospite a Spilinga per quattro giornate.
Il festival avrà inizio a partire dalle ore 20.00 con i Mu.Tra.Ka, con Peppe Sapone, Lorenzo, Antonino e Paolo, Pavaglianiti, Mimmo Giovinazzo, che apriranno le danze con uno spettacolo itinerante di musica popolare calabrese. Allo stesso orario apriranno gli stands gastronomici. Accanto alla musica in tavola ci saranno tutte le prelibatezze della cucina locale tra ‘Nduja, fileja, salsiccie, pizze alla ‘nduja.
Ospiti d’eccellenza della serata sarà la “Burdur Municipality Turkish Art Music band”, un gruppo proveniente direttamente dalla Turchia che si esibirà alle 21.30. A seguire il gruppo di musica popolare locale dei “Lirabattente”.
Dalila Nesci

Condividi l'articolo