A Tropea una postazione di salvataggio nella spiaggia libera

L’intervento è stato realizzato dal Comune in collaborazione con la Società Nazionale di Salvamento

La spiaggia libera del “Mare Piccolo” sarà presidiata dalle ore 9:00 alle ore 19:00 da almeno un bagnino ed un tutor abilitati, tra l’altro, all’uso di defibrillatore

La spiaggia libera del “Mare Piccolo” sarà presidiata dalle ore 9:00 alle ore 19:00 da almeno un bagnino ed un tutor abilitati – foto Stroe

Il Comune di Tropea si allinea alle stringenti prescrizioni imposte dal programma Bandiera Blu e in collaborazione con la Società Nazionale Salvamento per la prima volta nel tratto di litorale denominato “Mare Piccolo”, l’unica vera spiaggia libera di Tropea, verrà sorvegliata e resa sicura attraverso una postazione di salvataggio curata dalla Società Nazionale di Salvamento, operativa sin dal 1871, che ha fornito al comune di Tropea consulenza e supporto per garantire la sicurezza dei bagnanti durante la stagione balneare 2020. Lungo il tratto di spiaggia è stata installata una postazione / torretta di salvataggio che sarà presidiata dalle ore 9:00 alle ore 19:00 da almeno un bagnino ed un tutor abilitati, tra l’altro, all’uso di defibrillatore, in dotazione.

Condividi l'articolo
Francesco Marmorato
Francesco Marmorato
Docente di lettere nella scuola secondaria, Caporedattore e collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.