Amministrazione Repice bocciata

Stabilizzazione Lsu-Lpu nella categoria C

L’Ispettorato della Funzione Pubblica decreta l’illegittimità della procedura

Questa volta è l’Ispettorato della Funzione Pubblica a decretare l’illegittimità della procedura di stabilizzazione seguita dall’amministrazione a guida Adofo Repice, già segretario del Comuene di Torino per meriti
Carissimi,
Vi trasmetto in allegato la nota appena trasmessaci dall’Ispettorato della Funzione Pubblica che, a seguito dell’esposto presentato del gruppo Uniti per la Rinascita, è intervenuto per sancire la grave irregolarità della procedura adottata dal Comune di Tropea nella nota vicenda.
Avv. Giovanni Macrì : “Ancora una volta l’amministrazione Repice esce dalla vicenda con le ossa rotte. La censura  da parte dell’Ispettorato della Funzione Pubblica, che segue a stretto giro la bocciatura da parte dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici, rappresenta l’ennesima dimostrazione dei gravissimi limiti (nella migliore delle ipotesi) dell’amministrazione a guida Repice, già segretario del Comune di Torino per meriti”.

Avv. Giovanni Macrì

Condividi l'articolo
Comunicato Stampa
Comunicato Stampa
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 - 89861 Tropea (VV).