Editoriale: Aspettando la primavera

Copertina dicembre 2013 Web
Il lungo inverno tropeano è iniziato. Il clima natalizio, quest’anno, sarà ravvivato solo dalle iniziative di qualche giovane volenteroso, visto che l’amministrazione non ha avuto il tempo, tra gli impegni estivi e la fulminea crisi di governo che ne è seguita, a programmare qualcosa per ravvivare la vita della cittadina e richiamare, magari, qualche abitante dei dintorni per dare ossigeno ai commercianti. Ma se le cose non dovessero rimettersi a posto dal punto di vista della politica locale e se, come si dice a Milano, l’amministrazione Vallone non riuscisse a “mangiare il panettone”, a ravvivare un po’ l’ambiente cittadino potrebbero intervenire proprio i preparativi per le elezioni a primavera, visto che comunque saremo chiamati al voto per le europee. Il toto-liste, del resto, non troverebbe di sicuro impreparati i nostri politici, visto che si parla ormai da circa tre anni delle prossime elezioni! Se è vero che dalle ceneri del
Pdl è nato un gruppo cittadino di Forza Italia molto forte e stretto attorno alla figura di Nino Macrì, e se è vero che sul fronte opposto, a parte la figura del giovane Sandro D’Agostino, non si sono visti ancora i cavalli di razza, è anche vero che la destra cittadina, da sempre molto forte, è lacerata al suo interno, poiché l’attuale sindaco Vallone ha promesso di voler fare di tutto, anche di scendere nuovamente in campo, per ostacolare ed impedire l’elezione di Macrì. Per gli ambienti della sinistra sarà quindi una grande occasione per tornare a palazzo Sant’Anna. Staremo a vedere, salvo imprevisti dell’ultimo minuto…

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente ordinario di Lingua e letteratura italiana e Storia presso il Nautico di Pizzo (VV), è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Ha diretto varie testate giornalistiche, tra cui Tropeaedintorni.it