Furchì: «Racconto quello che accadeva nei nostri Paesi»

Il video della presentazione del romanzo “L’impronta sulla sabbia” di Michele Furchì

Sono intervenuti all’evento, tenutosi all’Hotel “La Bussola” di Capo Vaticano, il dott. Alfonso del Vecchio, il prof. Nicola Tripodi, lo storico don Pasquale Russo e Franco Saragò. Ha moderato l’incontro l’editore Mario Vallone e, per le conclusioni, è intervenuto l’autore


È stato presentato il romanzo di Michele Furchì “L’impronta sulla sabbia” all’Hotel “La Bussola” di Capo Vaticano. Sono intervenuti all’evento, tenutosi all’Hotel “La Bussola” di Capo Vaticano, il dott. Alfonso del Vecchio, il prof. Nicola Tripodi, lo storico don Pasquale Russo e Franco Saragò. Ha moderato l’incontro l’editore Mario Vallone e, per le conclusioni, è intervenuto Michele Furchì. «L’autore – ha spiegato l’editore Mario Vallone – attraverso questi libri regala tantissime emozioni, perché lui è molto abile a costruire la trama, i dialoghi, a raccontare aneddoti, a romanzare basandosi su fatti realmente accaduti nel circondario di Tropea e dintorni ma raccontandoli a modo suo». Furchì nel suo intervento ha detto: «Questi libri raccontano storie di Santa Domenica, di Ciaramiti, di Brattirò, di San Nicolò. Io racconto quello che accadeva nei nostri Paesi, perché voglio che i giovani, in futuro, ricordino queste storie».

 

Condividi l'articolo
Francesco Marmorato
Francesco Marmorato
Docente di lettere nella scuola secondaria, Caporedattore e collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.