Il sindaco di Tropea, Giovanni Macrì, si rivolge alla Madonna

Al termine della messa del 27 marzo, il sindaco della città Giovanni Macrì, si rivolge alla madonna

Egli Le ricorda che è venuta da lontano, mandata da Dio a proteggere la città dai tanti pericoli, e lo ha fatto già in passato

Con voce commossa si rivolge alla Madonna di Romania, patrona della città, per chiedere il suo Patrocinio in questi giorni tristi di pandemia del coronavirus. Egli Le ricorda che è venuta da lontano, mandata da Dio a proteggere la città dai tanti pericoli, e lo ha fatto già in passato. La riconoscenza, l’amore, la fedeltà dei tropeani per la sua protezione sono testimoniati dalle storie di santità di molti suoi figli e dall’umile e sincera devozione con la quale tutti la onorano. Perciò, è tempo di rinnovare oggi i suoi prodigi di salvezza per quanti soffrono in questa situazione di pericolo non solo in Tropea, ma nell’Italia e nel mondo intero

 

 

Condividi l'articolo
Redazione
Redazione
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 – 89861 Tropea (VV)