Attualità

Letture meridiane

“Meridiano” vuol dire autonomia rispetto al pensiero unico

Un moderno Caffè Letterario all’Istituto di Istruzione Superiore di Tropea

Protagonisti noi studenti della 5C del Liceo Scientifico, guidati e assai abilmente coinvolti dal nostro prof. Angelo Stumpo in un percorso che nasce come attività e approfondimento delle tematiche relative all’Educazione Civica, all’Agenda 2030, alla Cittadinanza Digitale ed alle questioni sociali attuali.
Gli incontri avvengono di martedì e di giovedì, a distanza, sulla piattaforma G-Suite-Meet, con la partecipazione dei docenti, degli studenti del triennio dell’intero Istituto e del nostro Dirigente, il prof. Nicolantonio Cutuli, che sostiene con grande entusiasmo il percorso.
Relaziona uno studente al giorno, con il cuore a mille per l’emozione che è inevitabile, proponendo ai convenuti la “lettura” del libro scelto, innescando il confronto ed il dibattito tra i partecipanti.
Tanti e interessanti i saggi scelti quest’anno con l’aiuto del nostro Prof, quali ad esempio: “2052, scenari globali per i prossimi quarant’anni”, “La società dei selfie: narcisismo e sentimento di sé nell’epoca dello smartphone”, “La solitudine del cittadino globale”, “Il suicidio dell’Europa”, “Capovolgimenti. La casa non è una tana, l’economia non è un business”, “La parola ai giovani”, “L’epoca delle passioni tristi”, “Pensare altrimenti”, “Il senso dei luoghi”, “Il capro espiatorio”, “Sud e magia”, “Il complesso di Telemaco”, “Scritti corsari”, “Perché laico”, “La morte del prossimo”, “Il capitalismo della sorveglianza. Il futuro dell’umanità nell’era dei nuovi poteri”, “Diario minimo”, “La conoscenza e i suoi nemici”.
Potreste chiedervi il perché del titolo del progetto “Letture Meridiane” o meglio “che cos’è il pensiero meridiano?”. Bene, sveliamo l’arcano. Pensiero “meridiano” vuol dire autonomia rispetto al pensiero unico e dominante della modernità fugace, tipizzante e prorompente. Pensiero “meridiano” vuol dire apertura alle nuove istanze del pensiero nell’ottica di quell’antica e grecanica ospitalità che ha permesso la vastità e la profondità culturale della nostra civiltà mediterranea senza confini. Pensiero “meridiano” vuol dire abilità nel preservare quelle “plurali” e molteplici dimensioni dell’esperienza che rischiano di essere distrutte dal fascino irresistibile dell’omologazione tecnica. Dunque, in tre parole meridiano significa: autonomia, apertura e abilità. È su questa comune onda di pensiero che studenti e docenti ci incontriamo giorno dopo giorno alle ore 18.00 su Meet, invadendo il digitale e dando vita ad un moderno Caffè Letterario, avanzando in un percorso di formazione al cui centro non vi è il programma ma noi studenti, protagonisti di questa splendida esperienza in cui non puntiamo ad essere i migliori ma a migliorarci continuamente.

Gli studenti della Classe 5^C del Liceo Scientifico

Condividi l'articolo
Comunicato Stampa
Comunicato Stampa
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 - 89861 Tropea (VV).