“Nontiscordardime” a Santa Domenica

Dal Circolo Legambiente Ricadi

A Santa Domenica con gli alunni della scuola elementare e media e le loro famiglie in un percorso di cittadinanza attiva e di educazione ambientale


Anche quest’anno alla scuola primaria di Santa Domenica si è rinnovato l’appuntamento con “Nontiscordardime”, l’iniziativa di educazione ambientale e cittadinanza attiva organizzata dal Circolo Legambiente Ricadi. Nontiscordardime, questo il titolo dell’iniziativa promossa da Legambiente, ha avuto come obbiettivo la scuola, attraverso azioni concrete di rigenerazione degli spazi scolastici. Azioni che hanno reso questa esperienza un momento di educazione alla cittadinanza attiva, stimolante per i ragazzi ed utile per migliorare gli spazi pubblici. Le porte della scuola sono state aperte ai volontari e alle famiglie degli alunni i quali si sono adoperati, insieme agli studenti e ai loro docenti al miglioramento degli ambienti scolastici.
Quest’edizione è stata caratterizzata dalla presenza degli studenti e dei docenti della locale scuola media i quali hanno accompagnato i loro omologhi più giovani nella realizzazione di varie attività improntate al tema ambientale. In particolare i ragazzi, unitamente al loro professore di arte Piero Locane, hanno realizzato alcuni dipinti a tema e collaborato con gli alunni della scuola elementare per la realizzazione di altri disegni.
Le attività sono state precedute da una breve presentazione. Ad illustrare l’essenza dell’iniziativa per il locale circolo di Legambiente è stata Catia Viscomi la quale si è soffermata sull’alto valore simbolico ed educativo e sull’importanza della partecipazione attiva delle famiglie.
In rappresentanza della scuola sono intervenuti la responsabile di plesso Anna Maria Pugliese, la quale ha dato il benvenuto a tutti i partecipanti e la Dirigente Scolastica Maria Salvia, molto attenta alle attività sociali. Nel suo intervento la dirigente si è soffermata, infatti, sui risvolti sociali ed educativi dell’iniziativa e sulla positiva collaborazione con il locale circolo di Legambiente. La stessa ha preannunciato una serie di iniziative che la scuola realizzerà nel corso dell’anno scolastico auspicando il coinvolgimento del circolo ricadese. In conclusione ha posto in evidenza l’alto valore educativo scaturito, nel corso dell’iniziativa, dalla collaborazione tra le due scuole di Santa Domenica e in particolar modo la sinergia tra gli alunni nella realizzazione di alcune attività che contribuiranno fattivamente al miglioramento dell’aspetto dell’istituto.
A seguire l’intervento dei ragazzi i quali, attraverso racconti e canti, si sono soffermati sul significato dell’iniziativa e sull’importanza della tutela ambientale.
Gli studenti, unitamente ad alcuni genitori, ai propri insegnanti e ai volontari di Legambiente, nel corso dell’iniziativa hanno realizzato una serie di attività che hanno reso più gradevole l’aspetto del giardino e dell’istituto. In particolare è stato ripulito il cortile dai tanti rifiuti abbandonati e dalle sterpaglie, collocando al loro posto piante e fiori. E’ stato realizzato un orto nel quale i bambini delle prime classi hanno messo a dimora le piantine che seguiranno nella loro crescita fino alla raccolta dei frutti, mentre all’interno dell’istituto sono stati realizzati alcuni dipinti, con a tema il rispetto dell’ambiente, i quali andranno ad adornare le aule e gli spazi comuni. A dimostrazione che anche i rifiuti possono avere una nuova vita e che bisogna ridurre gli scarti e produrre economia circolare , sono stati realizzati alcuni oggetti facendo uso dei rifiuti plastici.
La manifestazione è stata caratterizzata dall’entusiasmo e dal senso civico dei partecipanti i quali hanno dedicato una parte del proprio tempo per migliorare e rendere più gradevole una struttura pubblica.
L’iniziativa è proseguita per tutto il giorno in un crescendo di emozioni ed entusiasmo nel vedere in poche ore cambiare l’aspetto del cortile, grazie anche alla fattiva partecipazione dei volontari, i quali già nei giorni precedenti erano intervenuti con decespugliatori e mezzi meccanici.
Il pomeriggio è stato in particolare dedicato all’educazione ambientale. I temi prevalentemente affrontati sono stati i cambiamenti climatici, la tutela ambientale e il riciclo dei rifiuti. Nell’ottica della riduzione e del riciclo dei rifiuti il circolo ha regalato alla scuola alcuni contenitori, di cui la scuola ne era sprovvista, da utilizzare per favorire la raccolta differenziata.
L’edizione di quest’anno di Nontiscordardimé è tutta rivolta alle mamme e a coloro che ogni giorno sono impegnati su mille fronti, dal lavoro alla famiglia, e che instancabili mettono in campo tutte le loro energie per rendere tutto quello che riguarda i figli qualcosa di speciale.

Circolo Legambiente Ricadi
Franco Saragò

Condividi l'articolo
Redazione
Redazione
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 – 89861 Tropea (VV)