Un fatto unico al mondo per San Costantino

Un fatto unico al mondo diceva il manifesto del 5 raduno europeo di giganti fatto al nord della Francia nella cittadina di Steenvoorde ed è stato proprio così, più di 100 giganti da tutto il mondo si sono ritrovati sabato 28 e domenica 29.
Tutte coppie selezionate dall’associazione LES AMICIS DES FROMULUS e tra tante coppie a rappresentare l’Italia è stata selezionata la coppia dei giganti di San Costantino Calabro Mata e Grifone.

Due ruote nel vento

“Bicinsieme”. Paesaggi in movimento. Una giornata all’insegna dello stare insieme e dell’amicizia, domenica 22 aprile, per un gruppo di 34 amici amanti della Mountain Bike, che ha sfruttato la bellissima giornata di sole per effettuare una escursione naturalistica in sella alle loro biciclette,percorrendo vecchi sentieri e scoprendo i meravigliosi scorci nei territori attraversati, Mileto, Francica, […]

L’Atletica San Costantino al campionato regionale di Pizzo

Domenica 22 gennaio 2012 nella maestosa ed imponente pineta di ” Località Colamaio” del comune di Pizzo calabro si è svolto il campionato regionale individuale di corsa campestre, indetti dalla Fidal. La bella giornata e le temperature gradevoli hanno consentito la buona riuscita della manifestazione che ha visto la partecipazione di numerosi atleti provenienti da tutta la regione.

Il carnevale di San Costantino di Briatico

Ritorna il Carnevale di San Costantino di Briatico.
Reduci dal successo delle edizioni degli anni scorsi e compiaciuti della viva partecipazione di tutta la cittadinanza e dei tanti visitatori, l’Associazione Culturale Eleutherìa e la Comunità di San Costantino, con il patrocinio del Comune di Briatico, presentano l’edizione 2011 del CARNEVALE che si terrà martedì 8 marzo a partire dalle 19.00, ponendosi l’obiettivo di far rivivere la tradizione del Carnevale come avveniva negli anni Trenta.

Un allestimento popolare

San Costantino di Briatico il 30 dicembre è stata protagonista del presepe vivente, un allestimento popolare che non si rappresentava in paese da molti anni. L’evento è stato il frutto di un faticoso lavoro per dare dignità a quella parte di paese divenuta una vera e propria discarica a cielo aperto. I giovani dell’associazione Eleutheria, guidati da Stefania Aprile, e la comunità parrocchiale, presieduta da don Giuseppe Vitaliano, hanno accolto il numeroso pubblico accorso per l’occasione.