Parte il corso di formazione dell’Is Tropea

Progetto approvato dal Consiglio d’Istituto.

Rivolto a studenti, genitori e docenti, il tema centrale è quello dell’educazione.

Nella foto Beatrice Lento.

Analizzare il processo educativo inteso come una vera e propria avventura. È con questo obiettivo che l’Istituto di istruzione Superiore di Tropea e il Consiglio d’Istituto hanno promosso un percorso di formazione, destinato a giovani studenti, genitori e docenti, dal titolo “L’avventura dell’educazione”. Il corso, presentato dal presidente del Consiglio d’istituto dell’IS Tropea Sergio Camporeale e dalla dirigente scolastica Beatrice Lento, si svolgerà tra gennaio e giugno e potrà contare sull’esperienza di docenti esperti del settore. Il corso, diretto dalla stessa Lento, si terrà nel Salone delle conferenze dell’istituto scolastico, presso la sede del Liceo Scientifico “Fratelli Vianeo”, in largo Galluppi. La prima lezione in programma, dal titolo “Il rischio educativo”, è prevista per venerdì 20 gennaio, alle ore 16, e sarà tenuta da don Pietro Sergi. Il 17 febbraio, invece, sempre allo stesso orario, si terrà l’incontro dal titolo “Il ruolo della famiglia nell’educazione”, dedicato soprattutto agli adulti e ai genitori in particolare, tenuto dal dottor Carlo Saggio. Il mese successivo, il 15 marzo, il professor Leonardo Spataro si rivolgerà invece ai docenti, con la lezione “Chi educa me, educatore?”.
Dopo una pausa durante il mese di aprile, il corso di formazione riprenderà a maggio, con la lezione di venerdì 11, alle 17, tenuta dalla dottoressa Carla Bonifati e destinata in particolare ai giovani, dal titolo “Adolescenti tra dipendenze e libertà”. Il corso si chiuderà quindi l’1 giugno, con la lezione “La vittoria della vita” del professor Nando Sanvito.
È anche attraverso questo tipo di interventi, capaci di coinvolgere studenti, genitori e docenti in un’unica esperienza culturale, che la scuola tropeana riesce a intervenire concretamente all’interno del tessuto sociale cittadino, innalzando i livelli di consapevolezza e di reciproca comprensione tra i diversi attori del delicato processo dell’educazione, svolgendo un ruolo di primaria importanza e al contempo ampliando la propria offerta didattica e formativa.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente ordinario di Lingua e letteratura italiana e Storia presso il Nautico di Pizzo (VV), è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Ha diretto varie testate giornalistiche, tra cui Tropeaedintorni.it