Attualità

Tropea accoglie studenti provenienti dalla Turchia e Spagna

Circa 30 gli studenti arrivati nella Città

Il “Gruppo Folk Città di Tropea” accoglie gli studenti provenienti dalla Turchia e dalla Spagna


Sono da poco arrivati, nella Città di Tropea, circa 30 studenti, provenienti dalla Turchia e dalla Spagna, che parteciperanno al progetto erasmus denominato “Stronger togheder” e che verranno ospitati per una settimana dal Gruppo Folk Città di Tropea, guidato da Andrea Addolorato. I ragazzi, che sono legati a gruppi di musica e di ballo popolare, fanno parte dell’associazione “Lola Torres”, proveniente dalla Città di Jaén, comune spagnolo, situato nella comunità autonoma dell’Andalusia e dell’organizzazione “Bosphorus”, con studenti che frequentano varie facoltà, delle più importanti università della Turchia.
“Avevamo a disposizione tutto l’anno solare per portare a termine questo progetto – spiega Andrea Addolorato – ma abbiamo optato, in sinergia con il sindaco e con i componenti dell’associazione, di accelerare i tempi, per poter ospitare i ragazzi in contemporanea con due importanti manifestazioni, come “la Tropea Experience – festival della cipolla” e la festa popolare de “I Tri da Cruci”, e poter così, far immergere i ragazzi, nella cultura della nostra terra, alla scoperta delle bellezze naturali e storiche, vivendo le nostre tradizioni, degustando i nostri prodotti e poter scoprire i nostri sapori.
Essenziale, al raggiungimento del progetto – continua Addolorato – è stata la collaborazione con l’istituto di istruzione superiore di Tropea, grazie all’interessamento del dirigente Nicola Antonio Cultuli e dei suoi collaboratori, a cui vanno i nostri più sentiti ringraziamenti, e che si occuperanno di ospitare i ragazzi nei vari istituti, attraverso visite guidate della Città, grazie all’ Istituto Turistico, dei workshop di cucina e fruit carving, in collaborazione con l’indirizzo Alberghiero, dei momenti di teatro con i ragazzi del Liceo Classico, e corsi di danza con gli studenti del Liceo Scientifico”.
Gli spettacoli invece avranno luogo, il 30 aprile e il 01 maggio, in contemporanea con “La Tropea Experience – Festival della Cipolla” dove, in Piazza Cannone, tra i vari cooking show, i ragazzi del gruppo tropeano, spagnolo e turco, intratterranno i visitatori presenti alla kermesse, mentre il 02 e il 03 maggio, potranno immergersi nelle tradizioni, attraverso la partecipazione ai vari giochi popolari ed ai festeggiamenti de “I Tri da’ Cruci”, la più antica e rinomata festa popolare della Città di Tropea.
Quindi un’altra buona occasione per far conoscere, ancora di più, Tropea in giro per il Mondo e per dimostrare la grande ospitalità della Città, terra dove nessuno è straniero.

Condividi l'articolo
Daniela Stroe
Appassionata di fotografia e giornalismo, esperta in social media e comunicazione, è collaboratrice di Tropeaedintorni.it, testata per la quale cura i network collegati al sito e realizza articoli, reportage fotografici e video.