Accadde il 18 settembre

Rubrica a cura di Maria Vittoria Grillo

Accadimenti sparsi lungo la linea del tempo per rinnovare la memoria

18 settembre

Nasce

1709: Samuel Johnson, poeta, scrittore e critico inglese.

Greta Garbo foto internet
Greta Garbo foto internet

1905: Greta Garbo, nome d’arte di Greta Lovisa Gustafsson, attrice svedese, fra le più celebri di tutti i tempi.
1910: Vittorio Foa, politico, giornalista e scrittore italiano.
1928: Franco Franchi, attore comico.
1933: Robert Blake, nato Michael James Vincenzo Gubitosi, attore statunitense di origine italoamericana.
1945: John McAfee, informatico statunitense creatore di un noto software antivirus.
1964: Marco Masini, cantautore italiano.
1986: Keeley Rebecca Hazell, modella inglese.

Muore

1783: Leonhard Euler, noto in Italia come Eulero, matematico e fisico svizzero.
1800: Thomas Mason, imprenditore e politico statunitense.
1904: Nikolaus Heinrich Ferdinand Herbert von Bismarck, politico tedesco, figlio primogenito del cancelliere Otto von Bismarck e di Johanna von Puttkamer.
1960: Walther Kranz, filosofo tedesco.
1986: Domenico Antonio Cardone, filosofo e poeta italiano.

Accadde

96: Marco Cocceio Nerva diviene Imperatore romano
1851: Il New York Times inizia le pubblicazioni.
1927: Vanno in onda le prime trasmissioni della Columbia Broadcasting System.
1942: La Canadian Broadcasting Corporation viene autorizzata a trasmettere.
1992: Viene declassificata l’esistenza del National Reconnaissance Office, che operava fin dal 1960.
1998: Viene fondato l’ICANN.

La Chiesa ricorda

Santi

Sant’Arianna di Primnesso, martire.
Sant’Eustorgio I di Milano, vescovo.
San Giovanni Massias, domenicano.
San Giuseppe da Copertino, sacerdote.
Sant’Irene, martire.
San Prospero da Centuripe, martire.
Santa Riccarda, imperatrice.
Santa Sofia, martire.
San Tommaso di Villanova, vescovo.

Onomastica

Arianna: decantata, la molto santa, dal greco.

Onomastico: 18 settembre

Proverbio
L’amicizia fondata sul vino, dura, come il vino, solo una notte.
(Detto Popolare)

Aforisma
Siamo inclini a credere in chi non conosciamo perché non ci ha mai ingannati.
(Samuel Johnson)

Condividi l'articolo