Anello di fidanzamento per la mamma

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

Anello di fidanzamento per la mamma.

Quante vite perse con l’aborto! Solo Dio, fonte della vita, lo può sapere.
– Ma anche quante vite salvate dal coraggio di donne che hanno preferito resistere alle “facili soluzioni” che venivano proposte: hanno preferito avere problemi, ma non uccidere la vita che portavano in grembo.
– Io  ho conosciute alcune di queste donne coraggiose, che attraverso la fede e l’amore, hanno dato la vita ai loro figli. Recentemente una donna ha lanciato attraverso i social il suo grazie alla mamma che, potendola abortire, l’ha voluta viva e l’ha fatta nascere, anche se ha dovuto abbandonarla sui gradini di un orfanotrofio.
– Il coraggio di una mamma è dare sempre la vita. La vita che resta il vero miracolo che noi possiamo rendere possibile.
La storia di oggi è molto tenera e fa sentire un tantino migliori.

Un giovane entrò con passo deciso nella gioielleria e chiese che gli portassero il più bello anello di fidanzamento che avessero.
♦ Il gioielliere ne presentò uno molto bello. Un bel diamante, solitario, brillava come un piccolo sole splendente.
Il giovane guardò l’anello e con un sorriso approvò. Chiese poi il prezzo e si apprestò a pagarlo.
– Avete intenzione di sposarsi presto?- chiese il gioielliere.
– No, rispose il giovane, non ho nemmeno una ragazza.
La silenziosa sorpresa del gioielliere fece sorridere il compratore.
È per mia madre – disse il giovane -; quando stavo per nascere lei era sola e qualcuno la consigliò di abortire, uccidendomi prima di nascere, così avrebbe evitato problemi, molti problemi.
Ma lei rifiutò e Dio e lei mi diedero il dono della vita.
Lei per me è stata un padre e una madre; è stata amica, sorella e maestra. Mi ha fatto diventare quello che sono.
Ora che posso, le compro questo anello di fidanzamento. Lei non ne ha mai avuto uno. Io glielo dono con una promessa: che tutto quello che lei ha fatto per me, io ora lo farò per lei.
Forse, dopo, lei potrà ricevere un altro anello di fidanzamento, ma sarà il secondo.
♦ Il gioielliere non disse nulla, soltanto ordinò che al giovane venisse fatto lo sconto che si faceva agli
ospiti illustri.
(fonte: traduzione dal web spagnolo).

Mamma Dolores, mamma coraggio, mamma del noto calciatore Ronaldo: «Ha affrontato molti dolori e ha fatto molti sacrifici, ma è stata più forte di tutto. Dio l’ha ricompensata». –  E in questi giorni hanno fatto clamore le lacrime di Ronaldo per il padre, che nella vita si è arreso: “Non mi ha mai visto ricevere premi”. Un padre sconfitto dall’alcol e perdente nella vita. Un padre che alla fine della sua vita stava per ritrovare un po’ di orgoglio nel successo del figlio. Solo che di questa storia ha visto solo l’inizio. E le lacrime di Ronaldo cercano di riscattarne la figura.

Condividi l'articolo