Parghelia ha vissuto un momento di europeizzazione

Riceviamo e pubblichiamo

Il Sindaco di Parghelia esprimere la propria gratitudine al rappresentante della Commissione Europea

Foto di gruppo
Foto di gruppo

Nei giorni scorsi a Parghelia si è vissuto un momento di europeizzazione con la presenza del capo unità della Direzione generale occupazione e affari sociali della Commissione Europea Nicolas Gilbert Morin, accompagnato dal dirigente generale regionale del Dipartimento “Lavoro” e Adg del Por Bruno Calvetta. Il funzionario della Commissione europea, ha voluto incontrare il Sindaco del Comune di Parghelia, gli Assessori alla Cultura, Turismo e Programmazione Europea Dott.ssa Anna Sambiase ed ai Lavori Pubblici Arch. Romina Loiacono, ai quali, durante un colloquio informale, ha ricordato il lavoro e le occasioni fin qui realizzate dalla regione con i Por Calabria Fse 2007-2013 che, per il rispetto di alcuni indicatori, come gli impegni e i target di spesa oltre ad essere nella media delle regioni a obiettivo convergenza, è anche superiore ad alcune regioni del Centro Nord. Lo stesso Morin, che è già stato altre volte nella nostra Provincia, nell’apprezzare la bellezza dei luoghi, ha parlato del prossimo ciclo di programmazione 2014-2020, nel quale la nostra regione dovrà partire il più presto possibile per evitare ritardi, focalizzarsi sui risultati attesi e concentrare il 60% delle risorse su quattro obiettivi: occupazione, inclusione, istruzione e capacità amministrativa. La Calabria, secondo quanto è già emerso al VII Comitato di sorveglianza sui Por, tenutosi in giugno a Villa Vittoria in Mongiana, è tra le regioni più virtuose d’Italia, sia per le buone pratiche del Por-Fse sia per i dati sull’occupazione. Un risultato che sarà il punto di partenza della futura programmazione relativa ai fondi comunitari.

Per il Comune di Parghelia si sono valutate
diverse ipotesi, fra cui quella di realizzare
strutture per il turismo dei disabili.

Il Sindaco del Comune di Parghelia, avv. Maria Luisa Brosio, nell’esprimere la propria gratitudine al rappresentante della Commissione Europea, ha elencato le somme provenienti da fondi europei utilizzate nel nostro Comune e si è augurato che ulteriori finanziamenti possano servire per realizzare opere pubbliche ed occasioni di lavoro anche nel nostro Comune. Nel corso dell’incontro il direttore generale del Dipartimento regionale Lavoro Avv Bruno Calvetta ha esposto i principali dati sull’avanzamento del programma operativo, sui progetti avviati e sul superamento dei target di spesa del 2012, sottolineando come i risultati raggiunti siano frutto di un lungo lavoro portato avanti con la Commissione e il Ministero.
E’ emerso inoltre un dato importante che chiarisce ogni dubbio sull’uso dei finanziamenti europei da parte della nostra regione: la spesa certificata pari a oltre 385 milioni di euro, secondo i dati dell’Autorità di gestione, ha superato quindi il target di 364 milioni di euro.
Tutto ciò lascia ben sperare anche per il futuro, quando, a partire dall’anno prossimo, ulteriori finanziamenti saranno indirizzati nella nostra regione ed anche nella nostra Provincia. Per il Comune di Parghelia si sono valutate diverse ipotesi, fra cui quella di realizzare strutture per il turismo dei disabili.

Il Sindaco del Comune di Parghelia

Condividi l'articolo