Il diritto al lavoro, dove c’è…

Appuntamenti culturali del mese

Anthropos festeggia i 20 anni di attività con una serie di incontri, organizzati con l’Istituto superiore di Tropea e l’associazione Amici della Fondazione Don Mottola

L’avvocato Ottavio Scrugli presidente dell’associazione Antrhopos - foto Libertino
L’avvocato Ottavio Scrugli presidente dell’associazione Antrhopos – foto Libertino

Proseguiranno anche nel mese di novembre gli appuntamenti del ciclo di incontri “Diritto al lavoro – Il lavoro dove c’è…”, organizzati dall’associazione culturale Anthropos, presieduta da Ottavio Scrugli, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Tropea, diretto da Beatrice Lento, e l’associazione Amici della Fondazione Don Mottola, presieduta da Albino Gorini.
La manifestazione culturale, iniziata a fine ottobre, caratterizzerà le attività dell’associazione organizzatrice per il 2013, ventesimo anno di Anthropos, e durerà fino alla primavera del prossimo anno, suddivisa in ben nove incontri.
Due sono gli appuntamenti previsti per il mese di novembre: il primo incontro è programmato per il 16, con il professor Gianni Cortese, della Scuola eventi fioriti Floral designer di Lamezia Terme, e la dottoressa Stefania Mazzitelli, docente di Biomateriali all’Universitò di Ferrara; il secondo incontro è invece fissato per il 30, con gli architetti Anna Maria Sardon di Trieste ed Emilio Salvatore Leo di Soveria Mannelli.
Nel mese di dicembre, giorno 14, si terrà l’ultimo degli incontri programmati per il 2013, tutti rientranti nel tema “Il lavoro nella Costituzione italiana“, e sarà tenuto da Alberto Statti, della storica impresa omonima di Lamezia Terme, e Renato Pata, dell’azienda olearia fondata circa cent’anni fa a Rombiolo.
Tutti gli incontri si terranno nella biblioteca comunale “Albino Lorenzo”, in via Orazio Fulci, alle ore 17.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente ordinario di Lingua e letteratura italiana e Storia presso il Nautico di Pizzo (VV), è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Ha diretto varie testate giornalistiche, tra cui Tropeaedintorni.it