Tropea si riempie di turisti

Tra gli stranieri, i più numerosi sono i tedeschi

Per l’ottava tappa del Giro d’Italia, ogni strada è stata presa d’assalto anche dagli amanti del ciclismo

L'Isola di Tropea - foto Libertino
L’Isola di Tropea – foto Libertino

La stagione estiva è ormai iniziata e le strade di Tropea cominciano a riempirsi di turisti. Tantissime sono le comitive che ogni giorno si recano in visita nella cittadina tirrenica.
Gli autobus carichi di turisti giungono puntualmente nei pressi delle aree di parcheggio e non mancano ad ogni ora del giorno comitive che percorrono le vie della città.
Le comitive, ovviamente, sono in prevalenza formate da over 60, ma non sono mancati anche dei pullman di scolaresche. Gli ospiti in visita alla città con tour organizzati sono per lo più stranieri, anche se non mancano gli italiani.
A questi ultimi si aggiungono i turisti del fine settimana, provenienti dai paesi vicini del vibonese e da varie parti della Calabria (soprattutto dal reggino). Tra gli stranieri, invece, i più numerosi sono i tedeschi, da sempre innamorati della “Perla del Tirreno” e gli inglesi.
Chi opera nel settore turistico sa bene che quest’anno, a causa della chiusura di alcuni tra i più importanti canali turistici del mediterraneo, arriverà molta più gente nelle mete del sud Italia. Per questo motivo si attende con ottimismo l’estate 2011, con la consapevolezza che non è possibile farsi trovare impreparati.
Il weekend appena trascorso, grazie al caldo e alle belle giornate di sole, ha rappresentato un buon banco di prova per gli operatori del settore. Con l’arrivo in città dell’ottava tappa del Giro d’Italia, poi, ogni strada di Tropea è stata presa d’assalto anche dagli amanti del ciclismo.
L’arrivo, fissato nei pressi del parcheggio di Rocca, ha praticamente riempito di gente tutta l’area e ha stimolato il passeggio lungo via Libertà per tutta la giornata. Questa strada, che da qualche anno a questa parte sta mutando aspetto, grazie a un numero sempre maggiore di negozi e punti di ristoro, sta iniziando a divenire molto frequentata dai turisti, anche perché le aree parcheggio nei pressi dell’Annunziata sono sempre più utilizzate. In linea di massima, comunque, i turisti non  possono mancare all’appuntamento con i tanti negozi del centro storico, i suoi rinomati ristoranti ed i graziosi bar. Anche i locali in piazza Vittorio Veneto sono tra i preferiti dai turisti, mentre il via vai di gente tra corso Umberto I e largo Villetta lascia ben sperare gli operatori del “borgo”.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente ordinario di Lingua e letteratura italiana e Storia presso il Nautico di Pizzo (VV), è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Ha diretto varie testate giornalistiche, tra cui Tropeaedintorni.it