30 redentoristi uccisi, ma trasfigurati nel Signore

Il 6 agosto 1944, festa della Trasfigurazione di Gesù, a Varsavia ben 30 Redentoristi furono uccisi dai nazisti per aver dato rifugio nel loro convento ai polacchi della resistenza. La loro gloria è incisa sul marmo, ma soprattutto nella memoria grata di chi è sopravvissuto e la tramanda ai posteri. – La gloria di Dio si manifesta nel suo Figlio crocifisso e risorto. Anche nei martiri di tutti i tempi si manifesta la gloria di Dio, che trasfigurerà i loro corpi mortali.