“Costruisco il mio futuro”, in memoria di Antonio Mamone

La cerimonia di consegna il 26 agosto al Tropis Hotel di Tropea

Sei i ragazzi vincitori della Borsa di studio: Maria Luisa Pugliese, Francesco Paparatto, Jona Muscia, Chiara Florio, Antonio La Torre e Stefania Orfanò


È stata presentata al Tropis Hotel di Tropea la seconda edizione della Borsa di Studio in memoria di Antonio Mamone “Costruisco il mio futuro”, la cui cerimonia di consegna si terrà mercoledì 26 agosto.
Antonio Mamone, imprenditore precocemente scomparso due anni fa, ha sempre mostrato un forte legame con il proprio territorio e incessantemente ha avuto a cuore il futuro dei giovani tanto da ideare lui stesso una Borsa di studio che potesse supportarli “ora e subito” con un aiuto concreto nel percorso formativo e di specializzazione, come ha affermato la sorella Domenica Mamone che in conferenza non ha trattenuto l’emozione nel raccontare i sogni e gli ideali del fratello.
«Il mio legame con Antonio è sempre stato un legame fraterno – ha dichiarato il sindaco Giovanni Macrì durante la conferenza – e anche negli anni universitari, in cui abbiamo vissuto distanti, nulla ci ha diviso. Oggi la vita di Antonio è per me una testimonianza a cui tendo anche da sindaco, e penso al suo amore per la città di Tropea e alla sua determinazione nel difendere il patrimonio culturale».
«Antonio ha aperto le cucine del Tropis Hotel ai ragazzi delle scuole per le attività laboratoriali prima ancora dell’inaugurazione dello stesso – ha affermato il DS dell’IIS di Tropea Nicolantonio Cutuli – in una situazione di emergenza ha trovato la soluzione per garantire agli studenti la formazione continua e quindi come Istituito fin da subito abbiamo sostenuto la Borsa di Studio che onora la memoria e l’impegno di Antonio e che non è un solamente aiuto economico, ma un’opportunità che premia gli studenti più meritevoli offrendo la possibilità di investire sul proprio futuro».
Anche quest’anno sono sei i ragazzi vincitori della Borsa di studio e i loro nomi sono stati svelati nel corso della conferenza, accolti da un applauso di tutti i presenti, e sono:
1.  Maria Luisa Pugliese di Caria di Drapia per il Liceo Classico;
2.  Francesco Paparatto di San Nicolò di Ricadi per il Liceo Scientifico;
3.  Jona Muscia di Tropea per l’Istituto Professionale per i Servizi Commerciali – Ambito Turistico
4.  Chiara Florio di Zambrone per l’Istituto Professionale per i Servizi per l’Enogastronomia e dell’Ospitalità Alberghiera;
5.   Antonio La Torre di Tropea per l’Istituto Professionale per i Servizi per l’Enogastronomia e dell’Ospitalità Alberghiera;
6.  Stefania Orfanò di Tropea per l’Istituto Professionale per i Servizi per l’Enogastronomia e dell’Ospitalità Alberghiera.

Novità di quest’anno l’opera in ceramica raku “Il dono” realizzata dall’artista calabrese Vanessa Cariati, ceramista, pittrice, scultrice, che con le sue mani ha dato forma all’opera che sarà svelata il 26 agosto e accompagnerà negli anni la Borsa di studio: «Sono stata travolta dall’amore immenso della famiglia Mamone e Antonio me lo sono immaginato come un imprenditore radicato nella sua Calabria, ma con i pensieri rivolti al futuro e dunque l’opera “Il dono” non poteva che essere rappresentata da un albero imponente, ben radicato ma con i rami rivolti al futuro. Ed è un’opera in divenire perché ogni anno si arricchirà di un fiore grazie anche all’arte del maestro del ferro Francesco Massara e del maestro incisore Enzo Giurgola».
Presenti alla conferenza – coordinata dal caporedattore della TGR Calabria Pasqualino Pandullo, che ha aperto con un sentito ricordo dell’amico Antonio, e dalla giornalista Nadia Macrì – anche Damiano Vita, curatore del bando che ha ribadito anche la preziosa sinergia fra l’Istituto superiore di Tropea e la famiglia Mamone nel perfezionamento del bando, segno concreto di un cammino condiviso insieme ad Anna Accorinti, tra i vincitori della prima edizione, Alfiere del Lavoro, che ha trasmesso l’entusiasmo dei giovani e la loro irrefrenabile voglia di costruire un mondo all’altezza dei loro sogni, perché – come recita lo slogan della borsa di Studio – con la cultura, l’impegno e la formazione affrontiamo e vinciamo le sfide del futuro!
La cerimonia di consegna si svolgerà nella Piazzetta del Tropis Hotel e sarà trasmessa in diretta streaming su alcune pagine social con l’hashtag dedicato #costruiscoilmiofuturo, sarà inoltre allietata dalla musica del pianista Michele Arena e dalla voce di Laila ed è supportata dal patrocinio gratuito del Comune di Tropea, del Comune di Drapia, del Comune di Parghelia e del Comune di Zambrone.

Il bando in PDF

Condividi l'articolo
Comunicato Stampa
Comunicato Stampa
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 - 89861 Tropea (VV).