Politica

Avanza il Governo Letta

Emanato dal Presidente della Repubblica in data 21 giugno 2013 e pubblicato sul supplemento ordinario n. 50/L alla GAZZETTA UFFICIALE – serie generale – n. 144, entra in vigore dal 22 giugno u.s. il cosiddètto decreto “del fare” partorito dal Governo Letta e riguardante disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia italiana.

Attualità

Santa Missione a Zaccanopoli

Nel pomeriggio di oggi a Zaccanopoli inizia la Santa Missione dei Padri Minimi
di San Francesco di Paola in preparazione all’evento del prossimo 2 maggio, giovedì
quando la stessa comunità di Zaccanopoli si recherà al Santuario di Paola
per offrire l’olio per la lampada votiva al Santo Patrono.

Politica

Un saluto da Gad Lerner

Tropeaedintorni.it, grazie al nostro inviato Antonio Grillo il 25 ottobre 2012 alle ore 18, è stato al circolo della Stampa di Milano dove si è tenuto un dibattito sulla crisi politica-economica Lombarda e Italiana. L’evento discussione è stato organizzato dall’associazione Libertà e Giustizia nata 10 anni fa e promotrice di convegni, incontri e appelli.

Politica

Patto per il territorio

Martedì 19 Giugno, alle ore 18:30, presso l’attuale sede della Pro Loco Tropea sita presso l’“Antico Sedile”, verrà ufficialmente presentato il protocollo d’intesa “PATTO PER IL TERRITORIO” tra alcune Pro Loco della “costa degli dei”.

Attualità

Muore giovane parà di Zaccanopoli

Giuseppe Scordamaglia, giovane figlio di una Italia piena di valori appena 34enne e Caporal Maggiore parà, è morto in un incidente stradale assurdo mercoledì 28 marzo 2012 alle ore 19:15.
Originario di Zaccanopoli, Giuseppe risiedeva con la sua giovane compagna, incinta, a Montagnana (PD) e da una decina d’anni (dal 2002) era in servizio all’VIII reggimento Genio guastatori paracadutisti “Folgore” di Legnago.

Attualità

Giornata mondiale del Malato

In occasione della Giornata mondiale del Malato, venerdì 10 febbraio, il Vescovo della Diocesi Mons. Luigi Renzo ha fatto visita ai malati e sofferenti, degenti nell’Ospedale Civile di Tropea.
Il Presule, accompagnato dal segretario personale don Graziano e dal Rettore del Seminario di Mileto don Francesco Sicari, è stato accolto dal Sindaco della Città Gaetano Vallone, dall’assessore Sammartino e dal consigliere comunale Caracciolo. In rappresentanza dell’Azienda Sanitaria Vibonese a fare gli onori di casa è stato il Dott. Giuseppe Euticchio.

Attualità

Siamo sbarcati anche su Twitter

Non siamo riusciti a resistere. Alla fine, dopo due anni di esperienza su Facebook, che ci hanno permesso di rimanere in contatto con migliaia di amici sul nostro profilo e con tantissimi fan sulla pagina del mensile, abbiamo deciso di sbarcare anche su Twitter.

Attualità

No al Decreto 106

É stata una manifestazione imponente quella che si è svolta stamattina, a Tropea, in difesa del diritto alla Salute e contro il decreto regionale n°106. In tantissimi hanno partecipato al corteo che si è snodato per le vie della cittadina partendo proprio dall’ospedale.

Politica

Consiglio congiunto

Questa sera, in piazza Vittorio Veneto, si è tenuto un Consiglio congiunto tra tutti i sindaci dei Comuni limitrofi a Tropea. Durante la seduta, il sindaco di Tropea ha proposto agli altri sindaci di Vibo Valentia, Cessaniti, Drapia, Filandari, Francica, Jonadi, Joppolo, Limbadi, Mileto, Parghelia, Rombiolo, San Calogero, Stefanaconi, Zaccanopoli, Zungri, di sottoscrivere un protocollo d’intesa per impegnarsi, in una lotta comune, contro la criminalità. Fare fronte comune contro ogni pressione è quindi un obiettivo da perseguire.

Politica

Due vertici per salvare l’ospedale

Il presidente della Commissione Sanità della Regione Calabria, i vertici dell’Asp e i sindaci del Distretto n. 3 si sono recarti ieri, in due distinte riunioni, presso l’ospedale civile “Ignazio Toraldo di Francia” di Tropea. Al centro delle discussioni il problema della sala operatoria, chiusa da più di un mese, e quello della carenza di personale. La prima riunione, iniziata alle 16.30, è stata quella del Comitato dei sindaci del Distretto, presieduto dal sindaco di Spilinga Franco Barbalace. Alla riunione erano presenti i primi cittadini Nicola Brosio di San Calogero, Vincenzo Pizzuto di Filandari, Giuseppe Dato di Joppolo, Franco Galati di Zungri, Alessandro Porcelli di Drapia, Giuseppe Navarra di Rombiolo, accompagnato dall’assessore Massimo Aiello, Maria Luisa Brosio di Parghelia, accompagnata dall’assessore Anna Sambiase, e i delegati Vera Carone per il Comune di Ricadi, Sandro D’Agostino per Tropea, Pasquale Purita per Zambrone, Rosalba Cutuli per Zaccanopoli.

Cultura e Società Letti per voi

Seconda edizione di Pronto estate 2011

Escursioni, sport, eventi, enogastronomia e tante novità nella seconda edizione dell’innovativo prodotto editoriale per i turisti e le persone del luogo. Pronto estate 2011, la guida informativa itinerante del comprensorio di Tropea-Capo Vaticano è giunta alla seconda edizione. Nata da un’idea di due giovani realtà locali, l’agenzia di comunicazione Pubblicom e la Meligrana editore, Pronto estate 2011 si riconferma un prodotto editoriale innovativo e completo, con un taglio pratico e veloce che prende per mano il turista e gli stessi locali alla scoperta del comprensorio Tropea-Capo Vaticano.

Attualità

Auguri don Francesco!

Don Francesco Sicari compie i suoi primi dieci anni come sacerdote della parrocchia di Santa Maria della Neve di Zaccanopoli. A nominarlo parroco della piccola comunità collinare fu l’allora vescovo Domenico Cortese nel novembre del 2000. Quando don Sicari giunse a Zaccanopoli, in paese era forte l’attesa di un nuovo pastore, poiché la parrocchia era da cinque anni sotto la responsabilità del parroco di Parghelia don Giuseppe Florio, dopo essere stata guidata per più di 16 anni dal religioso Redentorista padre Giovanni Pentangelo. Così, il giovane Sicari, a soli 28 anni ma con già cinque anni di sacerdozio alle spalle, si trovò di fronte una comunità piena di attese e speranze.

Attualità

Corri Zaccanopoli del 10 agosto 2010

É da precisare che la Fidal riguarda l’atletica leggera italiana e fa parte del CONI. Si tratta di organizzazioni sportive che hanno sede in ogni capoluogo di provincia italiana. La IAAF, invece, è l’atletica leggera internazionale.
Il giavellotto che usavo mentre ho visto affiggere su “Corri Zaccanopoli” i manifesti da due studenti Mazzitelli e Mazzeo è un attrezzo IAAF finlandese.

Rubriche

L’opinione di Francesco A. Taccone

Mercoledi 4 agosto verso le ore 19.00, mentre ero al campo sportivo di Parghelia, con il giavellotto, ho visto due ragazzi che affiggevano un manifesto, mi sono avvicinato e mi hanno detto che il 10 agosto ci sarebbe stata la corriZaccanopoli. Ho chiesto per quale motivo la corsa si sarebbe svolta il 10 e non il 4 oppure il 5 agosto, giorni dedicati alla festa della madonna della Neve.
Mi è stato risposto che il 10 agosto era stato fissato dalla Fidal provinciale (atletica leggera), giorno per loro disponibile. Ho apprezzato la serietà della Fidal nell’assicurare la sua presenza alle gare. Perché ritengo che sia opportuno che ogni manifestazione abbia delle regole onde assicurare un sano principio della libertà ed evitare il libertinaggio.