A Tarsia per non dimenticare

Visita guidata organizzata dal comune di Parghelia.

È stato il più grande ed importante Campo fascista Italiano.

Tarsia: il più grande ed importante Campo di Concentramento fascista Italiano
Tarsia: il più grande ed importante Campo di Concentramento fascista Italiano
Il comune di Parghelia, per giorno 29 gennaio, ha organizzato una visita guidata al Campo di concentramento di Tarsia in memoria della Shoah. La quota individuale di partecipazione è di 28,00 euro comprendente il trasferimento in bus, il pranzo e l‘assistenza per tutta la durata del viaggio.
Dalla Piazza Europa di Parghelia si partirà verso Tarsia, località Ferramonti, in cui è situato il Campo di concentramento.
La sua costruzione risale al 1940 ed è stato il più grande Campo di Concentramento fascista italiano, con una presenza media di oltre 2000 persone. Per sensibilizzare maggiormente le istituzioni e dunque i cittadini tutti sulle barbarie di cui è capace l’uomo, l’amministrazione comunale di Tarsia, in collaborazione con il Comitato Pro-Ferramonti, ha voluto dare un segnale forte realizzando all’interno di una baracca rimasta integra, il “Museo della Memoria”, che, ripercorre con documenti e fotografie, gli anni in cui il Campo di Ferramonti è rimasto attivo.Una giornata per riflettere, una giornata dedicata alla Memoria a cui nessuno dovrebbe sottrarsi.Per ulteriori informazioni e prenotazioni ( entro il 27/01/2012) contattare “Adv Servizi Viaggi e Turismo” in Via Cilea 11 – Parghelia (Tel. 0963,600094 – CELL. 346,6703595).

Condividi l'articolo