Una strada alla memoria di don Francesco Mottola

Inaugurata questa mattina una strada alla memoria del presto Beato don Francesco Mottola

Scoperta, in località Serra Spiga, la targa alla presenza di S.E. Rev.ma Mons. Luigi Renzo, Vescovo di Mileto-Nicotera Tropea e numerose autorità

Inaugurata questa mattina una strada alla memoria del presto Beato don Francesco Mottola – foto Spizzirri

Oggi in località Serra Spiga alla presenza di S.E. Rev.ma Mons. Luigi Renzo, Vescovo di Mileto-Nicotera Tropea, insieme a S. E. Rev.maMons. Francesco Nole, Arcivescovo Metropolita dell’Arcidiocesi di Cosenza-Bisignano, è stata scoperta la targa che da adesso ricorderà a tutti il nome del sacerdote tropeano che molto presto, con una cerimonia liturgica, sarà ufficialmente dichiarato Beato.
Il sindaco di Cosenza, Arch. Mario Occhiuto, ha fatto gli onori di casa ed ha presenziato all’evento a cui erano presenti, il presidente del Consiglio Comunale dott. Pierluigi Caputo e altri assessori dell’Amministrazione Comunale, oltre che il vice sindaco di Tropea l’avv. Roberto Scalfari, il Postulatore della causa di beatificazione don Enzo Gabrieli e don Francesco Sicari, sacerdote oblato, di Tropea.
La cerimonia prevista già da tempo arricchisce ulteriormente i “segni” devozionali per questa illustre figura sacerdotale, giungendo a pochi giorni dalla pubblicazione del decreto pontificio che riconosce don Mottola degno di essere annoverato tra i Beati e all’interno dell’Anno Giubilare indetto dalla diocesi di Mileto nel cinquantesimo dalla sua morte.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli
Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.