La marmellata di cipolle rosse di Tropea

Un po’ dolce e un po’ agre Questa marmellata (ha ottenuto la denominazione IGP nel 2008) vi farà fare un figurone con gli ospiti durante un pranzo o una cena importante! E’ molto versatile si può davvero utilizzare in tantissime preparazioni, è l’ideale su delle bruschette oppure per dare un tocco in più anche ad […]

“Capitale italiana della cultura 2022”

Entro il 16 novembre 2020: selezione dei dieci progetti finalisti Modifica dei termini procedurali per i lavori della Giuria per la selezione della città “Capitale italiana della cultura” 2022, così come stabilito con suo decreto dal Segretario generale MiBACT (n. 579 dell’8 ottobre 2020)

La festa di San Gerardo in tempo di coronavirus 2020

Oggi, 16 ottobre, è la festa di San Gerardo Maiella, chiamato il “pazzerello di Dio”. – A Tropea, nella Chiesa dei Redentoristi (che fu dei Gesuiti) dall’inizio del Novecento si celebra con solennità la novena, completata dalla festa religiosa e dalla processione del 16 ottobre, che quest’anno non si è potuto fare a causa delle restrizioni del coronavirus. – La statua che si venera è del 1904 fu approntata dai fedeli tropeani per la sua canonizzazione avvenuta l’11 dicembre 1905. – Sono tanti i fiocchi di colore rosa e azzurro stanno a testimoniare una grazia per la maternità ricevuta. E si sente sempre echeggiare: “San Gerardo mio, prega per me!” – La sua storia è di quelle che fanno tanto bene al cuore, ancora oggi.