Donare con cuore generoso

Quante volte ci accorgiamo (ma dopo) che nel fare una elemosina non eravamo preparati: o per un senso di fastidio, o per non aver pronti gli spiccioli (!) da donare, o per altri motivi. E il tutto (o poco) donato senza gioia e senza amore. E se è mancato l’amore, non c’è stata generosità nel cuore… e rimane il rimpianto di non aver fatto bene la buona azione non ci fa stare tranquilli. – “Ogni volta che avrete donato al più piccolo dei miei fratelli, l’avete donato a me!” – Le sorprese del Signore ci sorprenderanno sempre.