La suora del braccio della morte tra le 100 donne del 2019

Nella lista stilata dalla “Bbc” delle 100 donne indicate come fonte d’ispirazione nel mondo per il 2019, c’è una suora cattolica madre Gerard Fernandez di Singapore, che si potrebbe definire “l’angelo del del braccio della morte”, che ha confortato i condannati a morte: un apostolato da batticuore, doloroso, ma capace di donare un sostegno a coloro che erano condannati ad affrontare la pena capitale. Per 35 anni è stata accanto ai detenuti del braccio della morte, mantenendo il massimo riserbo pena l’esclusione dal penitenziario. Da un paio d’anni, ha consegnato ad altri il testimone, ed ha cominciato a far conoscere la sua missione. – Insieme ai sacerdoti redentoristi Brian Doro e Patrick John O’Neil, fondò il Ministero romano cattolico del Carcere per far visita ai reclusi per droga. Di lì è cresciuta l’iniziativa.