Ordinanza del Presidente della Regione Jole Santelli

Ordinanza n. 68 del 25 settembre 2020 Disposto l’obbligo, su tutto il territorio regionale, di indossare correttamente la mascherina 1. È disposto l’obbligo, su tutto il territorio regionale, di indossare correttamente la mascherina o altra idonea protezione a copertura di naso e bocca, oltre che in tutti i luoghi chiusi accessibili al pubblico e sui […]

Quando si dà la vita per gli altri

Gesù, offrendo la sua vita sulla croce per la nostra salvezza, ha inteso attirare a sé tutta l’umanità non come a una scelta politica, ma come alla sorgente dell’amore che è Dio stesso. Gesù attirerà tutti. Il Crocifisso è diventato segno dell’amore che si sacrifica per l’altro, anche se ci sono atei e fondamentalisti che ancora non lo accolgono. Gesù crocifisso continua ad essere il conforto dei perseguitati e dei falliti della vita. – Ha testimoniato una donna: “Io, musulmana, difendo il Crocifisso ma dico: non strumentalizzatelo. Il crocifisso fa emergere la parte più bella di noi… è un inno alla bontà verso il prossimo, all’accoglienza dell’altro e alla speranza”. -“Stretto al Crocifisso, l’occhio avevi in alto fisso” dice un canto in onore di San Gerardo. Con il Crocifisso in mano si può valicare ogni frontiera, anche quella dell’eternità.