Giovani italiani alla GMG di Panama

La GMG 2019 di Panama ha come tema: “Ecco la serva del Signore; avvenga per me secondo la tua parola” (Lc 1,38) e conclude il percorso triennale delle Giornate Mondiali della Gioventù (dal 2017 al 2019) voluto da Papa Francesco – Nel 2017 il tema è stato: «Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente» (Lc 1,49) e nel 2018: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio» (Lc 1,30). – I giovani di tutto il mondo si confrontano Con Maria la Madre di Dio e Madre nostra.

Riapre a Tropea l’ambulatorio di Nefrologia nel reparto Dialiasi

Torna ad essere operativo a favore degli utenti che ne avranno bisogno A spingere per la riapertura dell’ambulatorio di Nefrologia è stata anche l’associazione Aned, il segretario regionale Antonio Montuoro, la delegata Rossella Iannello e il responsabile di zona Antonino Valeri Riaperto l’ambulatorio di Nefrologia nel reparto Dialisi dell’Ospedale di Tropea. Chiuso dal 2016, oggi […]

“La Calabria… in un ciak”

La nuova opera cinematografica nasce dalla volontà del produttore Pasquale Arnone Il regista tropeano, Enzo Carone, continua su una strada intrapresa da diversi anni che gli ha regalato parecchie soddisfazioni Il regista Enzo Carone, presidente della Cine Film Calabria, è tornato sul set per dirigere un cortometraggio dedicato alla sensibilizzazione nei confronti del bullismo. Si […]

La vedova che serviva il caffè

Una comunità è unita non solo nella fede espressa nelle parole o nelle preghiere, ma nella solidarietà di aiutarsi l’un l’altro e insieme aiutare a rendere stabile e credibile la comunità stessa. Come una famiglia. – Può capitare, e di fatti capita, che alcuni o molti restino a guardare gli altri che si impegnano a costruire la propria comunità, magari commentando maliziosamente e dicendo parole non proprio caritatevoli verso i propri fratelli che lavorano… Il Il Signore diriga i nostri cuori nell’amore di Dio e nella pazienza di Cristo.

“Circolo vibonese della stampa”

I giornalisti vibonesi pronti al rinnovo degli organismi di rappresentanza Numerosi i partecipanti all’assemblea convocata dai commissari Maurizio Bonanno, Pier Paolo Cambareri, Antonino Fortuna, Cristina Iannuzzi, Karen Sarlo e Concetta Schiaritii Dopo una lunga fase di sospensione delle attività e il conseguente commissariamento disposto dal Consiglio direttivo del Sindacato Giornalisti della Calabria, il Circolo Vibonese […]

Non sempre si ha l’obbligo di dare l’elemosina

A volte capita che si deve dire di NO a dare una elemosina, specie a chi chiede, anche con insistenza, per fini non giusti. Questo può causare qualche scrupolo, ma il cristiano non è obbligato a dare sempre qualcosa a chi chiede, soprattutto se è evidente che si tratti di cosa non buona. Lo stesso Gesù, che aveva compassione dei malati, si è rifiutato di fare segni (miracoli) dove non c’erano le condizioni: «Egli non fece molti miracoli, a causa della loro incredulità» (Mt 13,58).

Zambrone-Murat, rilievi incoferenti e tardivi

Non tarda la replica all’articolo a firma di Antonio Varrà Il gruppo “Identità e futuro per Zambrone” ritiene che l’iniziativa su Murat sia saggia, storica, culturalmente e turisticamente valida L’intervento a firma di Antonio Varrà: “L’errata interpretazione storica della figura di Gioacchino Murat” intenderebbe attivare una polemica inconferente e priva di qualsiasi fondamento storico. Tentativo […]

Meno male che c’è la mamma

L’intervento di Maria presso il suo Figlio alle nozze di Cana mostra la cura della Madre verso gli uomini. È una cura attenta ai nostri bisogni più veri: Maria sa di che cosa abbiamo bisogno! Lei si prende cura di noi, intercedendo presso Gesù e chiedendo per ciascuno il dono del “vino nuovo”, cioè l’amore, la grazia che ci salva. Lei intercede sempre e prega per noi, specialmente nell’ora della difficoltà e della debolezza, nell’ora dello sconforto e dello smarrimento, soprattutto nell’ora del peccato («Prega per noi, peccatori»). – Pregare Maria non è solo galateo, ma esigenza della vita cristiana. Maria, che ebbe cura di Gesù, oggi si prende cura con affetto e dolore materno del nostro mondo cristiano diviso e dell’umanità intera ferita dal peccato.

L’errata interpretazione storica della figura di Gioacchino Murat

L’identità di un territorio è di fondamentale importanza non solo per lo sviluppo economico e sociale “Occorre smentire, a scanso di ulteriori grossolani equivoci storiografici, tali celebrazioni fallaci che non fanno fede ai concreti dati” Il 14 ottobre 2016 l’amministrazione comunale di Zambrone ha voluto celebrare la figura di Gioacchino Murat conferendogli la cittadinanza onoraria […]

Percorsi formativi

Tropea venerdì 18 gennaio 2019 Per la conoscenza del patrimonio Storico Culturale del territorio tropeano L’Associazione Storico Culturale Libertas in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Don F. Mottola” di Tropea e l’Amministrazione Comunale di Tropea ha avviato i “Percorsi formativi per la conoscenza del Patrimonio storico e culturale di Tropea”. Tale iniziativa nasce da un intento […]

La benedizione degli animali

Nella festa di sant’Antonio abate (17 gennaio) c’è stata dappertutto la benedizione degli animali domestici o di lavoro. – Sant’Antonio abate, patrono degli animali, ma nemico del demonio, che cercava continuamente di attaccarlo sia fisicamente che spiritualmente. – Sant’Atanasio. nella sua Vita di Sant’Antonio, ricorda vari episodi che poi il folclore religioso ha messo in musica e canti popolari.- La benedizione degli animali oggi, tempo in cui l’attenzione verso la natura e il creato sono molto importanti, potrebbe diventare un’occasione di educazione ambientale, che va ben al di là dell’affetto per il proprio animale domestico.

Cercate di essere veramente giusti

La Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani 2019 ha come tema di fondo «Cercate di essere veramente giusti», un versetto della Bibbia in Deuteronomio 16, 18-20. Il cammino di preghiera per l’unità dei cristiani è iniziato nel lontano 1907. I frutti ci sono, ma ancora c’è tanto da fare. – «Cercate di essere veramente giusti»: bisogna ritrovarsi uniti sotto la croce di Cristo, invocando sia la sua grazia per combattere l’ingiustizia, che la sua misericordia per i peccati che hanno causato la nostra divisione.

Sarà Santa una laica stimmatizzata

Ben 17 donne e solo donne negli ultimi decreti “di santità” di Papa Francesco; questa volta nessun uomo. Su tutte a beata Marguerite Bays (1815-1879), laica terziaria francescana, svizzera del Cantone di Friburgo, che prossimamente sarà proclamata santa. Ebbe sofferenze ed esperienze mistiche: rimaneva immobilizzata a letto con estasi ogni venerdì alle ore 15 e per tutta la Settimana Santa; sulle sue mani, sui piedi e sul costato apparvero le stimmate, accertate da un’indagine medica che attestò l’origine misteriosa delle ferite. – Approvato anche il martirio di 14 suore francescane uccise durante la guerra civile spagnola: sanno dichiarate Beate.

Caterina Simonelli si è spenta serenamente

La redazione di tropeaedintorni.it e gli amici si stringono intorno ai familiari I funerali si svolgeranno a Tropea, mercoledì 15 gennaio 2019 presso la Casa di riposo “Don Francesco Mottola alle ore 15:00